Tutti gli articoli di Staff

Negozi storici. Premiate 132 attività

È ormai diventato un appuntamento fisso quello nel corso del quale Regione Lombardia attribuisce il riconoscimento di ‘negozio storico’ alle attività commerciali con una storia di almeno 50 anni all’attivo.
Quest’anno sono stati 132 i negozi lombardi che, insieme al Distretto storico del commercio di Busto Arsizio, si sono ritrovati sul palco dell’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia.

A fare gli onori di casa, l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli che ha voluto sottolineare come quella del commercio lombardo sia una grande “famiglia che ha saputo affrontare il momento di incertezza che stiamo attraversando”.

Ed effettivamente di ostacoli queste piccole e grandi imprese ne hanno dovuti superare diversi per rimanere sul mercato così a lungo e meritare un riconoscimento proprio per la loro longevità.
Spesso si tratta di famiglie di commercianti che hanno passato il testimone dell’impresa di generazione in generazione. Ed è a loro che è andato il ringraziamento dell’assessore Mattinzoli, che ha aggiunto: “Dietro a questo momento celebrativo ci sono sacrifici, passione, tanta voglia di saper trasmettere una proposta di passaggio generazionale anche se complicato”.

Proprio per questo motivo Regione Lombardia ha al vaglio una proposta di legge che ha come obiettivo la valorizzazione dei negozi storici in quanto parte di un patrimonio e di una tradizione da conservare e preservare.

Alcuni video sui nuovi Negozi Storici 2018:

NEGOZI STORICI. IL 13 NOVEMBRE LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE A PALAZZO LOMBARDIA

È stata fissata per il 13 novembre prossimo a Palazzo Lombardia la cerimonia di premiazione delle 132 insegne alle quali Regione Lombardia ha riconosciuto il valore storico.

Cresce il numero delle attività presenti sul territorio lombardo che possono contare su oltre 50 anni di storia, professionalità e competenza: sono 132 solo nel 2018. Di queste 80 sono “Storiche attività”, suddivise principalmente fra le province di Milano, Varese, Bergamo e Cremona; 10, invece, hanno ottenuto un riconoscimento di livello superiore, ovvero quello di “Negozio o Locale storico”. Superiore perché si attribuisce un valore particolare anche al radicamento che quella realtà ha sul territorio.

La novità di quest’anno è che per la prima volta sarà premiato anche un Distretto storico, quello di Busto Arsizio. Si tratta di un addensamento storico del commercio che raccoglie punti vendita, mercati, edifici e strutture commerciali di interesse storico che, insieme, hanno dato vita a una vera e propria rete, in grado di offrire a visitatori e consumatori un’esperienza di conoscenza del territorio e di acquisto unica nel suo genere per storicità e tradizione.

Ecco che, quindi, l’elenco regionale che fino ad oggi ha racchiuso una varietà di piccole e grandi imprese in grado di raccontare l’operosità, la capacità di rinnovarsi, l’impegno costante, il coraggio nell’affrontare le difficoltà dei tempi che cambiano, si impreziosisce di un intero ambito che rappresenta la capacità di fare impresa in una Regione da sempre esempio e simbolo di dinamicità.

NEGOZI STORICI. RICONOSCIUTE 22 NUOVE ATTIVITÀ DA REGIONE LOMBARDIA

Sono 22 i nuovi Negozi storici riconosciuti da Regione Lombardia, tra i quali spiccano attività delle provincie di Milano, Cremona, Lecco, Brescia, Mantova Sondrio e Varese.

Il riconoscimento di negozio storico viene assegnato per la capacità di preservare e valorizzare l’attività d’impresa da almeno 50 anni.

Si tratta di un patrimonio che Regione Lombardia valorizza e sostiene, perché punti di riferimento per conservare la vitalità e l’attrattività dei centri storici e urbani. Dietro queste insegne ci sono storie di vita significative, che raccontano l’identità della Lombardia e un modo di fare attività economica in grado di durare nel tempo.

Il riconoscimento di negozio storico è stato istituito nel 2004. Da allora, le attività riconosciute e censite nel Registro Regionale dei Luoghi Storici del Commercio della Lombardia sono più di 1600: localizzate in tutto il territorio lombardo, molte addirittura ultracentenarie, appartengono a oltre 20 categorie merceologiche.

Il Registro regionale dei luoghi storici del commercio comprende tre tipologie di riconoscimento: Storica attività, Negozio/Locale storico e Insegne storiche e di tradizione.

Di seguito l’elenco dei 22 nuovi negozi riconosciuti.

 

  1. FORNERIA MEZZANA, Salò (BS), in attività dal 1946, storica attività
  2. CALZATURE BARBA, Annicco (CR), in attività dal 1927, storica attività
  3. VAILATI FRANCESCO DI VAILATI GIAN LUCA E C. SNC, Ripalta Cremasca (CR), in attività dal 1951, storica attività
  4. BAR GELATERIA GALIMBERTI DAL 1968, Casatenovo (LC), in attività dal 1968, storica attività
  5. FP ARREDAMENTI, Lecco, in attività dal 1948, storica attività
  6. ANTICA FARMACIA DI BRERA, Milano, in attività dal 1812, negozio storico
  7. BOUTIQUE NELLA, Milano, in attività dal 1961, storica attività
  8. CAMICERIA MILANESE, Milano, in attività dal 1922, storica attività
  9. CONCESSIONARIA FRANCONE, Milano, in attività dal 1956, storica attività
  10. I GREGORI, Milano, in attività dal 1933, storica attività
  11. INVERNIZZI, Milano, in attività dal 1923, storica attività
  12. MACELLERIA EREDI BOTTINI ANDREA, Milano, in attività dal 1936, storica attività
  13. MOBILIFICIO ALBERTINELLI, Milano, in attività dal 1961, storica attività
  14. OXFORD NON SOLO CASHMERE, Milano, in attività dal 1947, storica attività
  15. PANIFICIO CARMINATI PANE E DOLCI, Milano, in attività dal 1962, storica attività
  16. RISTORANTE CHATULLE, Milano, in attività dal 1930, storica attività
  17. RONCHETTI DOLCIUMI, Milano, in attività dal 1956, storica attività
  18. SILVIA MERCERIA  FODERAMI, Milano, in attività dal 1924, storica attività
  19. VALIGERIA MARCHINO, Milano, in attività dal 1962, storica attività
  20. F.LLI   LATARTARA, Mantova, in attività dal 1934, storica attività
  21. ELETTRODOMESTICI MARTINALLI, Cosio Valtellino (SO), in attività dal 1966, storica attività
  22. FROSI OROLOGERIA RIPARAZIONI, Saronno (VA), in attività dal 1954, storica attività