La Nuova Della Fiore di Fappani Annamaria

L’attività trae origine dal pastificio che Faustino Della Fiore apre nel lontano 1904 a Botticino, in
quella che si chiamava allora Via per Brescia. Nel volgere di pochi anni il pastificio diventa anche
forneria e, nel 1925, passa in gestione a Isidoro, figlio di Faustino. E’ nel 1949 che subentra il
nipote Lorenzo Faustino Della Fiore, all’indirizzo dove si trova tuttora: Via Tito Speri, 14.
Collocato a riposo dopo essere stato un punto di riferimento cittadino per ben 42 anni, Lorenzo
cede l’attività ad Antonio Giurandeo che la gestisce dal 1991 al 2014. E’ questo l’anno che segna il
ritorno alle proprie radici dell’ormai più che secolare esercizio: il panificio, oggi anche Bar, è infatti
nuovamente nelle mani della famiglia Della Fiore, con Annamaria Fappani e suo figlio Michele
Della Fiore, nipote dell’indimenticato Lorenzo Faustino.

Fossati Federico

Il Comune di Rovato vanta una lunga e solida tradizione nel commercio di carni bovine,
testimoniata anche dalla storica fiera nazionale “Lombardia Carne” che vi si tiene ogni anno.
La Macelleria Fossati si inserisce degnamente in questo settore dal 1956, quando l’attività viene
avviata in via Cesare Battisti 120, da Bortolo Fossati, che la mantiene fino al 1991. Dopo di lui
subentra il figlio Federico, l’attuale titolare, degno erede di una tradizione di famiglia, all’insegna
della qualità e della cortesia.
Oltre all’ampia scelta di carni rosse e salumi, oggi sono disponibili al banco anche alcuni succulenti
piatti pronti della cucina tipica bresciana, agli arrotolati farciti di pollo, coniglio, faraona o vitello, e
l’esclusiva salsiccia di Rovato, nota specialità sapientemente preparata nel laboratorio del negozio.

Spreafico & Marturini S.N.C. di Spreafico Francesco e Roberta

La storia di questa attività affonda le sue radici nei primi anni Quaranta quando a Crema, in via
Mazzini 58, esiste già un forno con vendita di prodotti panificati e l’annessa abitazione della
famiglia Milanesi. Dopo un breve periodo di cambio di gestione, dal 1968 come affittuari e poi
come proprietari di casa e negozio sottostante, subentrano Giuseppe Doldi con la moglie Giovanna
e la figlia Maura che fino al 1999 proseguono con successo l’attività di panificazione e vendita di
prodotti da forno.
Successivamente l’azienda viene ceduta a Giampaolo Spreafico che con la moglie Maria
Alessandra costituisce la ditta Spreafico & Marturini SNC. Dal 2011, con l’entrata in società dei figli
Francesco e Roberta, viene ampliata la tipologia di vendita con prodotti di rosticceria e alimentari.
Insieme ai fratelli Spreafico oggi dietro il banco collabora anche Maura Doldi, la figlia dei
precedenti titolari.

Ghisi Alessandro

La Macelleria nasce nel 1967 in via don Carlo Gnocchi n. 3, zona San Siro, per iniziativa di Natale
Radaelli che la porta ad essere molto conosciuta ed apprezzata fino al 2008. Dopo un paio di
gestioni meno fortunate, l’attività viene rilevata nel settembre 2017 da Alessandro Ghisi che ne
mantiene arredi ed insegne originali.
Forte dell’esperienza acquisita in vent’anni di lavoro nella macelleria paterna al Lorenteggio, il
Ghisi riesce in poco tempo a diventare nuovamente un punto di riferimento per la zona, offrendo
alla clientela non solo un’ampia scelta di carni e salumi, ma anche gustosi piatti pronti da cuocere
o solo da scaldare.

Iotta Pierino e C. SNC

Dopo un lungo apprendistato presso una nota gastronomia-salumeria cittadina, nel 1968 Pierino
Iotta inizia la sua avventura da lavoratore autonomo aprendo, insieme alla giovane sposa Silvia, la
propria attività in piazza Risorgimento 6, a Cremona. Nel 1988 la sede si trasferisce in Corso
Garibaldi 96, dove tuttora si trova, affiancata da un laboratorio al civico 94 per la lavorazione delle
carni insaccate e le preparazioni gastronomiche.
Tagliato il traguardo dei cinquant’anni di storia nel settembre 2018, l’avventura continua. Accanto
a Pierino e a Silvia, oggi c’è anche il figlio Roberto, e nell’antica bottega si continuano a produrre,
per la gioia dei palati più esigenti, ravioli di carne, salame locale, cotechini, salami da pentola e
salamelle, patè e galantina come da tradizione, oltre a raffinati primi e secondi piatti. Molti volti
noti dello spettacolo si servono da Pierino e diversi giornalisti, ma la clientela più affezionata conta
milanesi, torinesi e non solo, che si spingono fino a questa bottega di Cremona per la prelibatezza
dei prodotti e la garanzia di qualità che l’hanno resa una riconosciuta eccellenza del territorio.

Cattaneo Agostino e Cattaneo Maria Pia – S.N.C.

Questo piccolo ma assai fornito negozio nel centro di Crema, apre i battenti in Via Cavour nel
1936, per iniziativa di Guido Giovanni Marchesi. Inizialmente l’offerta è limitata a frutta e verdura
freschi, ma presto vi si aggiungono polli e uova. L’attività prosegue attraversando i decenni fino
agli anni Sessanta, quando a Guido subentra il figlio Mario, solerte continuatore della tradizione di
famiglia.
Nel 1985 il negozio viene ceduto ad Antonio Cattaneo, presto affiancato nell'attività dalle figlie
maggiori, Graziella e Maria Pia.
Dal 1997, sempre nella sede storica di Via Cavour 14, l’attività ha come titolari Agostino e Maria
Pia Cattaneo, figli di Antonio. Nel 2014 i locali vengono rinnovati mentre restano immutati lo
spirito e l’accoglienza tradizionali che nel corso di tanti anni hanno reso questo indirizzo un punto
di riferimento cittadino per l’acquisto di frutta e vegetali della migliore qualità.