Armeria Zanicotti di Michele Santini

Dal 1836 l’Armeria Zanicotti è il punto di riferimento per Cremona nel settore delle armi e delle attrezzature sportive. Nata come fabbrica d’armi, l’armeria ha con il tempo abbandonato la produzione per dedicarsi alla vendita e ai servizi alla clientela. Oggi l’Armeria Zanicotti è un negozio capace di soddisfare le esigenze di diverse tipologie di clienti, offrendo una grande varietà di prodotti delle migliori marche, dal coltellino alla carabina, dal fucile da caccia alle attrezzature e all’abbigliamento per lo sport. Da sempre situata nella prestigiosa Via Solferino, nel cuore della città vecchia, l’Armeria Zanicotti è 178 anni garanzia di qualità, competenza e serietà.

Armeria Galli Giuseppe

L’armeria Galli Giuseppe è la storia di una famiglia: il primo Galli armaiuolo fu Giuseppe che iniziò l’attività il 14 marzo del 1908 all’età di 26 anni e da allora prosegue una tradizione che ha tramandato alla discendenza passione e competenza. La bottega svolge come attività principale sin dal 1908 la produzione, commercializzazione e riparazione di armi e munizioni, articoli per caccia e pesca e tutto ciò che concerne le due discipline sportive.
Con il primo titolare il negozio fu anche fabbrica di armi; già nel 1909 partecipa all’Exposition International de Paris vincendo la medaglia d’oro nella propria sezione, presenzia anche all’Esposizione Internazionale delle Industrie e del Lavoro di Torino nel 1911 ricevendo pure qui un riconoscimento.

Con i figli (Galli Walter e Galli Goffredo) prosegue l’attività di produzione e commercio di armi da caccia anche durante il periodo della guerra, nonché la produzione di munizioni da caccia dal 1930 fino agli anni ’70.

La bottega diventa un luogo di ritrovo, non solo per entusiasmanti e favolosi racconti di caccia e pesca, ma anche luogo di scambi culturali e sociali, quasi un.. “caffè”.

Sono ancora a disposizione tutte le attrezzature per la lavorazione di legni ed acciai per fucili, ed in negozio sono esposti diversi documenti storici che identificano lì attività di produzione e commercio di armi e munizioni risalenti agli anni 1919, 1925, 1930.

Fanno bella mostra, le prime licenze dell’attività (prefettizia riguardante la vendita delle armi del 14. 3.1908 e comunale riguardante l’autorizzazione alla scritta sull’insegna, datata 9.6.1908), nonché il mobilio in legno di rovere con fuciliere a vista, pavimentazione in legno e vetrine in ferro battuto.

Abbandonata la produzione di cartucce (dovuta a cambiamenti legislativi in materia di esplosivi) l’esercizio viene condotto da Galli Giangiuseppe, coadiuvato dalla madre Gatti Pierina (50 anni di presenza in negozio e memoria storica di tutti gli eventi di bottega) e mantiene costantemente il proprio sito in ubicazione in C.so Mazzini 11.

Lo stabile in cui ubicato è antico, le strutture architettoniche risalgono al 1890.

Dal 1992, l’attuale gestione (Galli Gabriele Francesco – 4a generazione) prosegue l’attività commerciale di armeria, senza aver modificato nulla per quanto riguarda l’originalità e la storia del negozio. Anzi approfittando del centesimo compleanno dell’attività di famiglia, nel 2008 vengono effettuati lavori di recupero della “vecchia insegna” sulla facciata del negozio. Vengono ripulite le saracinesche a libro e recuperati i decori sulle porte, oltre al rinvenimento della “premiata” facciata con la visione delle medaglie ed allori guadagnati nel tempo. L’insegna “GALLI GIUSEPPE” inserita negli ovali che sovrastano le vetrine, è ancora l’originale del 1908.

Competenza, disponibilità e disciplina sono il punto di forza dell’odierna attività, e la sempre viva ricerca delle novità del settore come stimolo per la clientela, fa si che la bottega si sia mantenuta sempre viva e sempre ben gradito punto di appoggio dei propri clienti nel tempo.

L’armeria Galli Giuseppe, è NEGOZIO STORICO, ed inserito nel REGISTRO NAZIONALE IMPRESE STORICHE D’ITALIA.