Bar Latteria Bellaviti

Nel 1954 Bruno Grecchi, rileva la latteria pasticceria che si trova nel centro storico di Novate Milanese.
Nel 1964 Battista Bellaviti trasferisce l’attività nei locali di fronte, chiedendo l’autorizzazione al Questore per aggiungere la vendita di bevande alcoliche.
Nei primi anni Cinquanta il Bar Latteria Bellaviti è il primo locale pubblico con la tv: i novatesi si ritrovano lì per vedere le prime immagini in bianco e nero dei programmi Rai.
Nel 1976 Severino Bellaviti diventa il proprietario delle autorizzazioni e diventa parte della società Bar Latteria Bellaviti SNC, che ha mantenuto intatti i luoghi e lo spirito familiare nella conduzione di questo negozio.

Brunelli Latteria

La cosa che si nota subito è che nonostante la crisi abbia scoraggiato il ricambio generazionale del commercio al dettaglio, la ditta Brunelli è andata avanti con orgoglio, gioia e l’entusiasmo del signor Albano, il capostipite. Era il 5 ottobre del 1946 quando la famiglia Brunelli, Albano, Lina e i due figli, Silvia e Renato, lasciano la provincia di Mantova per raggiungere Milano, lasciandosi alle spalle la guerra.
In via Stendhal apre l’attività di latteria gelateria, e tutte le mattine il signor Albano apre la saracinesca anche se il latte è contingentato e la città devastata dalla guerra.
Vede lontano e negli anni Cinquanta introduce il servizio giornaliero di consegna latte a domicilio, nel 1954 la tv davanti alla quale la gente si riuniva per seguire “Lascia o raddoppia”: alla tv affianca due attività quella di piccola ristorazione e quella di gelateria, per accontentare i clienti riuniti davanti alla tv.
Nel 1972 anche Renato insieme alla moglie Anna decide di dare il suo contributo all’attività, Anna prepara i piatti tipici della tradizione lombarda; anche Silvia ha a cuore l’attività paterna.
Con gli anni abbandonano la gelateria, ma ampliano l’attività in termini di offerta e l’ingresso di Cristina e Lorenzo, i figli di Renato e Anna ha dato nuovo vigore al negozio.