La Tramite S.r.l.

“La Tramite” è una storica libreria milanese attiva dal 1946, che oltre al catalogo dei libri editi, presenta novità librarie di tutti i generi, un angolo apposito dedicato ai libri per bambini, un altro ai volumi su Milano, un altro dedicato alla cucina, uno dedicato alle guide viaggi, libri illustrati ecc.. Ora, grazie all’apporto del titolare dr. Giancarlo Saccone, collezionista da oltre quarant’anni di tutto ciò che riguarda l’antiquariato del “vieux papiers”, si è trasformata in un punto d’incontro per i collezionisti di tutto il mondo che ci possono trovare materiale per arricchire le proprie collezioni. Da noi puoi trovare una ricca disponibilità di figurine di ogni genere, dalla rarità della Liebig alle ultime figurine pubblicitarie arrivate dal mercato americano, bozzetti e manifesti pubblicitari italiani e stranieri, cartoline, santini, menu, ventagli, libri antichi, portolani, atlanti, una curiosa scelta di oggettistica vintage, scatole di latta e tutto ciò che riguarda la reclamistica.

Libreria Mauro S.n.c.

La Libreria Mauro nasce nel 1956 in Via Rugabella, 1 a Milano e diventa nel giro di pochi anni leader del settore specializzandosi nella vendita di testi scolastici per ogni ordine e grado di scuola, senza togliere spazio a libri di ogni genere, dalla narrativa alla saggistica, dai libri di immagine, ecc.

Fondata da Mauro Burlini, prosegue l’attività negli anni con il figlio Giordano e in seguito anche i nipoti Mauro, Alessandro e Antonella portano avanti il lavoro del nonno.

Nel 1978 scinde la vendita al dettaglio da quella all’ingrosso aprendo un punto vendita per soli rivenditori, sempre a Milano, in Alzaia Naviglio Pavese,78. Nel 2009 decide, a malincuore, di chiudere il negozio di Via Rugabella per le troppe spese di gestione.

Nel Dicembre del 2010 riapre l’attività in Via Crema, 6 ridimensionando gli spazi ma aumentando l’offerta alla clientela. Non solo libri ma anche giochi e cancelleria per scuola e ufficio, servizio fotocopie e fax.

Nasce anche Mauronline.it, sito b2c dove è possibile ordinare ed acquistare qualsiasi libro presente nei cataloghi degli editori distribuiti. Offre alla clientela promozioni stagionali e giornaliere e diversi servizi quali, la consultazione delle adozioni scolastiche, servizio di ricopertinatura libri e spedizioni in tutta Italia.

Libreria Degli Uffici di Turri & C. S.a.s.

L’azienda, che dalla sua fondazione mantiene la propria identità commerciale e si tramanda di generazione in generazione, è ormai punto di riferimento sicuro per operatori professionali e contribuenti di ogni genere.

Disponendo anche di una propria biblioteca specializzata e organizzando presso la sua sede presentazioni di nuove edizioni, convegni e riunioni.

Il negozio si presenta ancora con tutto l’arredamento originario, progettato dagli architetti Sabbioni e Portaluppi e basato su elementi e librerie “Lips Vago”. Esempio di design e razionalità anni Cinquanta, è stato più volte recensito da riviste specializzate e si dimostra funzionale a tutt’oggi avendo necessitato solo di qualche aggiornamento marginale per poter accogliere le nuove attrezzature elettrocontabili e multimediali.

Dalle origini ad oggi.
Nel 1936 Augusto Turri, padre dell’attuale titolare, inizia con la “Privativa e Libreria degli Uffici” la vendita di valori bollati, generi di monopolio, libri, registri e stampati fiscali.

L’esercizio è in Via Manin, angolo Via Moscova 1, di fronte al nuovo Palazzo dell’Intendenza di Finanza e fin dall’inizio tutti gli stampati, registri e articoli cartotecnici sono ideati direttamente e commercializzati con il marchio “Turri – Libreia degli Uffici”.

Ben presto si affianca l’attività di legatoria e tipografia e le edizioni vengono man mano prodotte in proprio.

Nel corso della seconda guerra mondiale, essendo a tratti inagibile la sede, l’attività prosegue anche nell’attiguo stabile di Via Moscova 10, locali nei quali il negozio si sposta definitivamente nel 1953 come “Libreria degli Uffici” con specializzazione fiscale legale e cartoleria commerciale in genere.

Il figlio di Augusto, Enrico Turri, che aveva prestato la sua opera nell’azienda fin dal 1950, a partire dal 1963 assume la responsabilità dell’attività con la titolarità della licenza commerciale nei locali ricostruiti di Via Turati 26 angolo Via Moscova.

In quegli anni si sviluppa molto l’attività editoriale con la produzione di oltre 250 titoli, manuali e opere monografiche di carattere fiscale; con questo e con l’autorizzazione del Ministero delle Finanze alla stampa e commercializzazione delle dichiarazioni dei redditi, registri e documenti IVA, l’azienda da dimensione locale viene conosciuta e opera su scala nazionale.

Tanto che nel 1983 viene premiata dal Comune di Milano con il riconoscimento dell’Ambrogino d’Oro.

Per proseguire nello spirito dell’impresa di famiglia, dal 1985 con il padre Enrico collaborano le figlie Laura e Marina.

Pecorini Rappresentanze Editoriali S.r.l.

Ricercatori, bibliotecari, collezionisti ed antiquari avranno di che nutrirsi alla Libreria Pecorini. Gastronomia, testi classici di architettura, ricerca araldica, alchimia, cartografia antica, filologia e un vasto numero di opere di bibliofilia. Opere in vendita e – le più preziose – in sola consultazione. Gli spazi della Libreria sono teatro di gradevoli esecuzioni musicali riservate al periodo rinascimentale e barocco ed interpretate da musicisti di diversa nazionalità. A loro è dedicata una sezione apposita, dove è possibile reperire testi di musicologia e di riproduzione miniaturistica di antichi spartiti.

Il Polifilo Libri Rari S.a.s.

Lo scrittore Alberto Vigevani (1918-1999), dopo aver preso parte alla fondazione di “Corrente” insieme con Sereni, De Grada, Treccani e altri, nel 1941 apre la libreria antiquaria Il Polifilo, in via Borgonuovo 21 prima e dal 1945 in via Borgonuovo 3 (sede attuale), della quale entrò a far parte il fratello Enrico, che oggi la dirige insieme a suo figlio Giacomo Vigevani e alla nipote di Alberto Vigevani Anna Franchini. Per la libreria fu scelto il nome del Polifilo che deriva da quello che forse è il più bel libro illustrato italiano, un libro avvolto da un alone di mistero, la Hypnerotomachia Poliphili (Polifilo appunto) edito nel 1499 da Aldo Manuzio. La libreria è specializzata in libri antichi e rari di pregio che hanno lasciato una traccia nella storia della cultura.