Zennaro Gisella

Passeggiando per il centro storico della caratteristica cittadina di Sirmione, non si può non essere
attratti dalla bottega di Artigianato italiano e dai piccoli tesori di manifattura locale e nazionale
proposti alla clientela.
Un’attività nata nel 1965 quando Maria Domenegoni ottiene la licenza e Mario Ferrari, suo marito
e figura di spicco della comunità sirmionese, inizia a proporre alla clientela antichi manufatti di
artigianato e arte popolare che scova durante i suoi numerosi viaggi lungo lo Stivale.
Nel 1998 la Soprintendenza Archeologica ha rinvenuto nel muro posto ad ovest della bottega un
tratto della fortificazione che cingeva la cittadina in epoca romana. Questo ritrovamento non ha
fatto altro che donare un valore aggiunto alla bottega, già tanto amata dai cittadini sirmionesi, ma
anche dai turisti.

Colzani Sergio & Figli S.r.l.

L’esperienza nel mondo dei motori della famiglia Colzani inizia negli anni Cinquanta. La prima
officina si chiama “Garage Laghetto”, porta il marchio NSU che ben presto verrà sostituito da
quello della Volkswagen.
Nel 1965 Sergio Colzano avvia la costruzione della nuova sede a Giussano, sua città natale, ma
l’iniziativa di mettersi in proprio non viene accolta di buon grado dal padre Francesco. Le cambiali
firmate non sono poche, ma Sergio può contare sul sostegno della moglie Flora.
“Sergio del laghetto”, chiamato così per la vista di cui gode l’officina, inizia a vendere Maggiolini a
Giussano e dintorni e ben presto grinta, orgoglio e tenacia – doti di cui non è affatto scarso – lo
premiano, facendolo diventare un vero e proprio punto di riferimento nella zona. Col passare degli
anni gli impegni economici e materiali aumentano, ma Sergio non demorde e con l'arrivo di nuovi
modelli del marchio tedesco, si appassiona sempre più alla vendita delle auto.
Negli anni 2000 la Colzani Sergio diventata un’azienda sempre più strutturata ed entra a far parte
dei Service Partner certificati ISO 9001.

De Giovannini Secondo Di Cozzi Pier Secondo

La storia dell’attività De Giovannini è strettamente legata a quella di tre generazioni: nonno
Secondo e nonna Calandra che iniziano ai primi del Novecento come attività di artigiani e
commercianti di cesteria ed impagliatori di sedie, mamma Anna che subentra alla morte dei
genitori, e oggi Pier Secondo che porta avanti con esperienza e competenza una lunga tradizione
di famiglia.
Considerando le nuove esigenze di mercato e con l'intento di dare maggiori sbocchi all'impresa,
nel corso degli anni l’azienda ha ampliato la tipologia di vendita aggiungendo prima casalinghi,
giochi nazionali ed esteri, giocattoli, prodotti di modellismo e rattan e, in seguito, con l’ingresso
nell’attività di Pier Secondo, articoli di giardinaggio, per l'infanzia, da viaggio e valigeria.

LA FIORITA DI GEROSA ANDREA

È ormai da oltre un secolo che in via Roma, a Lecco, si vendono fiori. È il
1890 quando Pietro Gerosa apre la sua attività e da quel momento il profumo e i colori entrano a
far parte di quella strada fino ai giorni nostri. Sì, perché tutte le generazioni di Gerosa ereditano la
passione per questo mestiere. Dopo Pietro è la volta di Ambrogio (1937), poi di Adriano (1973) e
infine di Andrea (2012). Accanto a loro le donne della famiglia che accompagnano figli e mariti in
questo viaggio nella storia della città.

Dominioni Automobili s.r.l.

La Dominioni Automobili nasce nel 1965, come officina di autoriparazioni, grazie a Luigino
Dominioni.
Dal 1970, con l’aiuto della moglie Rossella, l’attività viene ampliata con l’introduzione della vendita
di autovetture oltre che della loro manutenzione meccanica e tecnica.
Oggi, dopo più di cinquanta anni di attività e sempre fedele all’originario principio di onestà e
correttezza, la Dominioni Automobili offre alla clientela la garanzia di una consulenza seria e
competente per ogni marca e modello di autovettura, riguardo ogni tipologia di problema e
richiesta possa presentarsi da parte del cliente stesso.
La crescita e l’evoluzione della propria clientela, infatti, sono sempre stati gli obiettivi primari:
l’azienda, grazie anche all’aiuto del figlio degli coniugi Dominioni, Ivan, ha cambiato il proprio
assetto, strutturandosi in modo da essere sempre più vicina alle esigenze emergenti.

Dall’Ara Ezio Mototecnica s.a.s.

La storia della famiglia Dall’Ara nell’ambiente motociclistico risale agli inizi del secolo scorso,
quando nonno Urbano decide di aprire l’attività, commercializzando le prime moto inglesi
importate in Italia.
L’attività si estende poi ai figli, nipoti e pronipoti che, con più negozi, sono attualmente presenti
sul mercato con varie marche.

La “Dall’Ara Ezio Mototecnica” opera nel settore motociclistico dal 1973, quando subentra al papà
Aldo, figlio del capostipite Urbano, nella vecchia sede storica.

L’entusiasmo e lo spirito di Ezio, aiutato dal figlio Andrea, si rinnovano ad ogni nuovo modello
delle case rappresentate. L’officina e il reparto ricambi-accessori sono il fiore all’occhiello della
mototecnica e abbinano il giusto mix di qualità ed affidabilità.
Nella struttura si respira un’aria storica grazie ai locali mantenutisi nel tempo, alle fotografie
storiche esposte e agli arredi del tempo conservati.

NANO BLEU SRL

Nano Bleu è uno storico negozio di giocattoli nel cuore di Milano aperto nel 1949 da Aldo Bertolini e Carla Macchi.
Con i suoi giocattoli selezionatissimi e di altissima qualità Nano Bleu da oltre tre generazioni fa felici tanti bambini e famiglie, tanto da essere annoverato tra i dieci migliori negozi di giocattoli al mondo, insieme a Fao Schwarz a New York City, Hamleys a Londra e Obletter a Monaco di Baviera.
Oggi, dopo vari passaggi di gestione e proprietà, l’attività storica del negozio si è rinnovata sotto la guida della famiglia Granata restando comunque sempre aderente ai principi ispiratori dei suoi
fondatori e della sua tradizione. Il logo con il nanetto, la disposizione interna dei mobili e l’ingresso sono rimasti inalterati fin dal primo giorno di apertura del negozio.