Negrini

L’attività prende avvio nel 1957, quando l’allora titolare, Arturo Negrini, apre una piccola bottega per la vendita di calzature e relativi accessori nei locali situati in pieno centro paese, a Caspoggio. Nel 1975 la gestione passa al figlio Renato Negrini che, dopo una breve esperienza da calzolaio, rileva l’azienda di famiglia ristrutturandola ed ampliandone l’offerta merceologica.
Nell’anno 1984 i locali sede dell’attività vengono ampliati e completamente ristrutturati, in particolare viene aperto al pubblico il piano seminterrato, prima destinato esclusivamente a magazzino, affiancando alle calzature l’abbigliamento sportivo e gli articoli di pelletteria.
Tra il 1991 e il 1993 viene aperto un negozio più grande in piazza Milano n.1, nelle vicinanze della sede storica, che diventa presto la sede principale dell’attività di vendita.
La nuova sede di piazza Milano è oggetto negli ultimi anni di diversi interventi di ampliamento e riqualificazione. In particolare nell’anno 2006 viene aperto al pubblico un nuovo piano, in aggiunta ai 2 piani preesistenti, e viene rivisto l’intero arredamento degli spazi espositivi in modo da garantire una migliore esposizione della gamma merceologica offerta ed una maggiore fruibilità degli spazi da parte della clientela. L’ultimo rilevante intervento, attuato negli ultimi mesi, consiste nella sostituzione del preesistente impianto di illuminazione con la nuova tecnologia di lampade a led a basso consumo, dimostrando un occhio di riguardo anche al risparmio energetico ed alla tutela dell’ambiente.
La sede storica di via Don Gatti è rimasta ed è tuttora aperta al pubblico con la denominazione di “Bottega delle occasioni” quale unità destinata alla vendita degli articoli promozionali e/o di fine serie.