Pasticceria Caffè Pozzi di Casnici Achille e Marco S.n.c.

Nel 1838 Angelo Pozzi aprì a Carpendolo (BS), un caffé. Alla sua scomparsa subentrò nella ditta il figlio Girolamo, nato nel 1840. il locale, arricchito da una sala biliardo e dalla pasticceria, divenne ben presto il centro della vita pubblica locale. Diversi i riconoscimenti ottenuti tra cui quelli ricevuti a Milano nel 1881, a Torino nel 1884 e a Cremona nel 1901. Sul finire del secolo la pasticceria venne trasferita in un vicino edificio signorile, che ne è ancora oggi la sede. Dopo Girolamo l’attività passò al figlio Achille Pozzi che, non avendo discendenti diretti, decise di chiamare con sé suo nipote Achille Casnici che negli anni contribuirà ad arricchire l’assortimento della pasticceria. Nel 1948 Achille Pozzi, ormai anziano, decise di cedere definitivamente la proprietà della pasticceria al nipote, mentre il bar caffé venne chiuso. Achille Casnici seguì la tradizione continuando a produrre il bossolà, i panettoni, le paste grosse tra cui le Pesche. Alla sua scomparsa, avvenuta nel 1976, la pasticceria passò ai suoi due figli Virgilio e Odoardo che aggiunsero alla produzione la pasticceria mignon. Nel 2006 Odoardo Casnici, cedendo la sua quota al figlio di Virgilio, Achille, ha così aperto la strada alla terza generazione Casnici. Tre anni più tardi, in seguito alla scomparsa di Virgilio, ha fatto il suo ingresso l’altro figlio Marco.Questi ultimi, ancora oggi, guidano l’impresa.

Cerea Alessandro e Barbara & C S.n.c.

Il Caffè – Pasticceria Cavour 1880, a Bergamo Alta, appartiene alla catena dei Locali Storici d’Italia. Da sempre è punto d’incontro dei poeti bergamaschi riuniti nell’ antico “Ducato di Pontida” e, complice la Bergamo Alta attorno al Teatro Sociale, storico punto di riferimento di artisti tra cui Tieri, Lionello, De Filippo e il maestro Gavazzeni, per citare i più recenti.Una caffetteria dal sapore viennese, con antichi affreschi e fregi di fine ottocento, sul cui buffet regna la tradizione dei Maestri Pasticceri di Da Vittorio. Ogni giorno brioches, biscotti e viennoiserie per colazioni indimenticabili. Superba pasticceria, decine di torte diverse e mignon, dessert al cucchiaio, gelateria artigianale e le specialità dolci e salate Da Vittorio, da regalare e da regalarsi. Inoltre, a pranzo, prelibati spuntini e buffet anche su ordinazione per lunch d’affari e aperitivi sfiziosi. Imperdibile, il famoso brunch domenicale.