Grassi

La famiglia Grassi probabilmente vende scampoli per l’abbigliamento dai primi anni del dopoguerra, ma è nel 1962 che Bruno rileva l’attività del padre e si insedia sul territorio col suo negozio.
Nel 1973 amplia il negozio e lo lascia alla moglie Luciana Binelli che con impegno e sacrificio insegna il mestiere al figlio Mauro, intestatario dell’attività dal 1999 fino ad oggi.
Questo negozio era e resta un punto di riferimento per la gente del posto e i comuni limitrofi, simbolo di una tradizione familiare antica.

Casa dello Scampolo di Baisini Maria e C. S.n.c.

UNA LUNGA TRADIZIONE FAMILIARE

Pedersoli Casa, già “Casa dello Scampolo” è un’enorme finestra sul variegato mondo del tessile ed è altamente specializzata nella produzione artigianale dei piumini d’oca di qualità.

Fiore all’occhiello dell’azienda, da sempre a gestione familiare, è la sua comprovata esperienza nel settore, che la vede protagonista sin dal 1950.

Nel 1950 infatti ha inizio quest’avventura che vede protagonista dapprima la Sig.ra Maria Baisini che a soli 19 anni dà inizio, in un piccolo locale sotto casa, al commercio al dettaglio di mercerie e scampoli, tessuti per l’abbigliamento e l’arredamento e biancheria per la casa sotto l’insegna “Casa dello Scampolo”.

Il 1959 Maria Baisini si unisce in matrimonio con Simone Pedersoli e insieme fanno del negozio l’unico sostentamento della famiglia che diverrà presto molto numerosa.

Nel settembre del ’60 una violenta alluvione colpisce la Vallecamonica e il negozio viene completamente allagato; l’acqua tocca gli 80 cm. di altezza. Nonostante gli ingenti danni il negozio non viene chiuso, anzi con entusiasmo riparte e viene ampliato. L’attività comincia ad evolversi con l’aumento degli spazi espositivi e l’ingresso nel negozio dei figli.

Nell’anno ’83 l’attività cambia sede e raggiunge la superfie espositiva di 350 mq. disposti su due livelli. Nel 1985 l’attività si espande introducendo la produzione in proprio di piumini d’oca: la Casa dello Scampolo diventa così l’unico produttore di tutta la provincia.

Tale scelta ha sicuramente contribuito ad incrementare notevolmente le vendite, potenziando la capacità di acquisto e di espansione dell’azienda stessa, permettendo quindi nel 1997 un ulteriore salto di qualità con l’acquisto di un area sulla quale viene costruito l’attuale esercizio commerciale con una superficie di 2000 mq. di esposizione.

Nel 2007 si ravvisa l’opportunità di aprire un’ulteriore negozio in zona Tirano, provincia di Sondrio, sotto la denominazione di “Pedersoli Casa” per una proposta ancora più completa e capillare.

Attualmente la società è gestita da 6 figli di Simone e Maria ed ha 12 dipendenti.