Categoria:

CAFFE' DELLA GIOVENTU'

ragione sociale

Caffè della gioventù

indirizzo

VIA XI FEBBRAIO 25
26010, BAGNOLO CREMASCO (CR)

in attività dal

1962

descrizione

L’idea di costruire il bar venne a Giovanni Groppelli che, stanco di lavorare alla cava Manara Milano, dove andava ogni giorno con la sua Lambretta, decise di costruire, nell’orto di casa, con l’aiuto di amici muratori, il suo locale.
Era il 1962 e con la collaborazione della sorella Rosa, detta Rosetta, Giovanni apre il Bar Fiaschetteria, composto di un solo vano più cantina.
Il locale è da subito molto apprezzato e amato dai Bagnolesi, in modo particolare dai giovani. È un punto di ritrovo e di divertimento, ci sono i biliardi, il flipper, le carte, e si può ascoltare musica dal jukebox.
Giovanni allora amplia il locale, costruisce un salone molto grande e una terrazza e cambia nome al locale, che da Bar Fiaschetteria diventa Caffè della Gioventù, rendendo omaggio ai tanti giovani che lo frequentano.
La terrazza, amata subito molto dalle ragazze, che lì mangiavano il gelato, diventa un luogo molto romantico e galeotto dove tante coppie hanno cominciato la loro storia d’amore.
Nel 2001 il negozio è stato chiuso per restauro per riaprire gestito da Fiorenza, la figlia di Rosetta, che ha lasciato la stessa insegna di un tempo e accoglie giovani e vecchi clienti che ricordano con nostalgia e affetto la loro gioventù e i loro amori.