Categoria: Attrezzature

FERRAMENTA TONGHINI ULDO DI TONGHINI MARIA VITALINA

ragione sociale

Ferramenta Tonghini Uldo di Tonghini Maria Vitalina

indirizzo

VIA GIUSEPPINA 71
26042, CINGIA DE' BOTTI (CR)

in attività dal

1900

descrizione

Alessandro Tonghini inizia a fare il commerciante nel 1900. Per qualche anno lavora in un piccolo negozio in affitto a Cingia de’ Botti. Il negozio è piccolo, ma ha un grande magazzino esterno dove conserva prevalentemente rasoi, martelli, travi in legno, cose così. Poco dopo Alessandro compra la casa e il fabbricato adiacente che all’epoca era un convento di suore, edificio tutt’ora in uso e sede dell’attuale negozio. Nel 1912 inizia la ristrutturazione che trasforma la chiesa del convento in negozio di ferramenta, dove vendere attrezzi per l’agricoltura.
Arrivano anche la guerra e la crisi, ma tornati alla normalità nel negozio si vendono bene materiali per l’edilizia, vista la necessità di ricostruire gli edifici distrutti.
Passata anche la Seconda Guerra Mondiale, Uldo, figlio di Alessandro, tornato dall’Africa, si mette ad aiutare il padre nell’attività che diventerà sua nel 1972.
Dal 1945 aumenta il lavoro della ferramenta, Alessandro, vende tavoli e travi in legno e anche il carbone destinato al lavoro dei fabbri e al riscaldamento delle abitazioni, poi e con Uldo cherosene, pannelli, ferro, legname per costruire zoccoli con rispettive fascette, tacchi in gomma fino ai primi elettrodomestici. A Uldo, succede sua figlia Maria, con lei l’attività prende il nome di Ferramenta Tonghini Uldo di Tonghini Maria Vitalina, e aumenta la proposta commerciale, che rende questo negozio un punto di riferimento per gli articoli di ferramenta e casalinghi.