Categoria: Ristorazione

RISTORANTE LANTERNA VERDE

ragione sociale

Lanterna Verde di Tonola Antonio ed Andrea & C. S.n.c.

indirizzo

Frazione San Barnaba, 7 – 23029
23029, Villa di Chiavenna (SO)

telefono / fax

t: 0343.38588
f: 0343.40749

sito web

www.ristorantelaternaverde.com

email

ristorante@lanternaverde.com

riferimenti social

in attività dal

1967

descrizione

L’attuale elegantissimo e rinomato ristorante Lanterna Verde, a Villa di Chiavenna, molto apprezzato dalla clientela ma anche dalla critica specializzata, trae origine da un modesto chiosco in legno, immerso in un piacevole castagneto, che viene inaugurato nell’estate del 1967 da Ezio Tonola, padre dell’attuale titolare. Era un’attività stagionale di ristoro, vendita di bevande e souvenir per residenti e villeggianti che si recavano a pescare nell’attiguo allevamento di trote. Fin dall’inizio il chiosco di Ezio e della moglie Maria è conosciuto con il nome di “Lanterna Verde”, verosimilmente perché l’illuminazione dei tavolini all’aperto era costituita da semplici lanterne, adatte al contesto naturalistico. Tale attività cessa all’inizio del 1982, quando il piccolo chalet in legno viene demolito in concomitanza con la costruzione, nella stessa Via San Barnaba, di una nuova struttura che ne conserva gelosamente l’insegna: La Lanterna Verde di Tonola Antonio ed Andrea & C. S.N.C. Il nuovo ristorante – che nel corso degli anni conquista diversi premi e prestigiosi riconoscimenti come la stella Michelin (1997) – rappresenta l’evoluzione più ambiziosa per una piccola impresa di famiglia iniziata senza troppe pretese fra i monti della Val Chiavenna. Oggi la continuità con le proprie origini è assicurata dalla gestione appassionata della famiglia Tonola e, infine, ma non ultima, dall’offerta della trota d’allevamento fra i piatti della tradizione locale, sempre presente nei diversi squisiti menù pensati dallo chef per ogni stagione dell’anno.